Cosa vedere

COSA VEDERE

Parma è una città che può essere visitata in qualsiasi periodo dell’anno.
Nel centro storico di Parma troviamo:

  • Piazza Garibaldi, centro della vita comunale dove sorge il Palazzo del Governatore, con la sua torre barocca;
  • Piazza Duomo, con la Cattedrale dedicata all’Assunta, edificio romanico, dove la cupola è stata dipinta dal Correggio  ed è uno dei capolavori dell’arte italiana del ‘500. Di fianco al Duomo si trova e il Battistero, edificio di forma ottagonale rivestito di marmo rosa di Verona  che rappresenta una tra le più alte espressioni dell’arte in Italia;
  • Piazza della Pilotta, oggi Piazzale della Pace, simbolo del potere ducale con il palazzo della Pilotta, antico palazzo di servizio della famiglia Farnese. Al suo interno il Museo Archeologico, la bellissima biblioteca Palatina, la Galleria Nazionale che contiene opere di Correggio, Parmigianino, Canova, Tiepolo e Leonardo da Vinci ed il Teatro Farnese una delle più straordinarie architetture teatrali del Seicento;
  • la Camera di San Paolo dipinta dal Correggio e la Chiesa della Steccata affrescata dal Parmigianino;
  • il Parco Ducale è un un oasi verde, presenta alberi secolari che nella loro collocazione creano un’elaborata architettura verde. Adornato con gruppi scultorei di J. B. Boudard. All’interno del Parco troviamo l’antico Palazzo Ducale e il Palazzetto Eucherio Sanvitale. Vi è anche il gruppo del Sileno di Boudard del 1766, forse l’opera più significativa dello scultore francese.

Due esempi di architettura moderna sono le opere di Renzo Piano, l’Auditorium Paganini e il Barilla Center, oltre il meraviglioso Piazzale della Pace  antistante la Pilotta, opera di Botta.

Essendo  città della musica e del teatro, oltre il celebre binomio Parma-Giuseppe Verdi, si manifesta nella varietà di proposte e nelle strutture ad essa dedicate: l’Auditorium Paganini, la Casa della Musica, la Casa natale e museo Arturo Toscanini, la Casa del suono e non ultimo il Teatro Regio, voluto da Maria Luigia e inaugurato nel 1829, resta ancora oggi uno dei teatri più rinomati al mondo.

Musei aperti in occasione del week end della “Parma Mezza Maratona”.

Nella provincia infine vi sono numerosi castelli, eredità delle diverse signorie che tra il ‘300 e ‘400 si imposero a Parma:  i più importanti sono: il Castello di Bardi, il Castello di Torrechiara, la Rocca di Fontanellato e la Reggia di Colorno.

facebook
instagram
mail